PRODUTTORI DEL BARBARESCO – BARBARESCO 2009. Tutti gli esseri umani, indipendentemente dalla nascita, dalla religione o dalla condizione sociale… hanno diritto di bere grandi vini.

produttori-del-barbaresco

Produttori del Barbaresco – Barbaresco DOCG 2009

Ma chi ha detto che un grande vino deve per forza costare tanto?
Forse chi non ha mai assaggiato il Barbaresco dei Produttori. (Alla faccia di chi pensa che i piaceri del palato debbano essere un lusso per pochi e non un diritto di tutti).

Non a caso è fatto da una storica cantina cooperativa, nata nel 1958 per opera del parroco di Barbaresco, Don Fiorino, sulle ceneri della precedente Cantina Sociale, fondata alla fine dell’800 da Domizio Cavazza e poi chiusa dai fascisti. Fu proprio quest’ultimo, originariamente, a chiamare col nome del paese, Barbaresco, il nebbiolo che veniva fatto qui e che aveva caratteristiche diverse dal barolo (finezza vs potenza). Almeno considerando le origini, possiamo dunque dire che il barbaresco è un vino proletario (Gaja a parte), il barolo aristocratico.

Oggi i Produttori del Barbaresco conta 60 soci: 60 facce contadine, una più bella dell’altra. Le rughe che segnano le annate della vita, in una completa identificazione tra uomo, lavoro e territorio.

A ragione, possono essere considerati loro i padri del barbaresco come lo intendiamo oggi: uno dei più grandi vini italiani. (Gianni Brera lo amava a tal punto che beveva solo barbaresco). Sempre loro hanno contribuito a far superare a questo rosso il complesso d’inferiorità nei confronti di un vicino ingombrante come il barolo.

Attualmente tra i due grandi vini di Langa vigono le regole del buon vicinato: il barbaresco rispetta la potenza del barolo, il barolo l’eleganza del barbaresco.

Questa bottiglia è esemplare di ciò che è un barbaresco: un vino fine e longevo al tempo stesso, semplice da abbinare ma di grande complessità. Naso balsamico e speziato; in bocca nonostante il tannino mantiene una bella bevibilità.

Gli abbinamenti sono il suo forte. Bevetelo con primi piatti dai condimenti importanti, carni o formaggi stagionati.
Avanti popolo!

Bottiglie: 240.000. Prezzo: 20 € circa.

Produttori del Barbaresco s.a.c.
Via Torino 54, 12050 Barbaresco (CN) Tel. 0173635139

www.produttoridelbarbaresco.com

 

stampa
Daniele Agliata

Aggiungi commento